Home

Gli immigrati con l'A3F aiutano la gente di Genova: Foto

Cari amici e amiche,

pubblichiamo le immagini dell'iniziativa di aiuto agli alluvionati di Genova promossa dalla nostra associazione.
Abbiamo saputo anche delle polemiche degli sciacalli leghisti e di forza nuova sulla mancanza di impegno degli immigrati. Non ci interessa rispondere a questi razzisti che speculano sulle tragedie, ma spiegare alla gente di buona volontà qual è la nostra idea di solidarietà, una solidarietà che è interetnica.
La nostra iniziativa a Genova intanto continua.

Associazione antirazzista interetnica "3 Febbraio"
Web: www.a3f.org
Mail: napoli@a3f.org

Gli immigrati con l'A3F aiutano la gente di Genova: Foto

Cari amici e amiche,

pubblichiamo le immagini dell'iniziativa di aiuto agli alluvionati di Genova promossa dalla nostra associazione.
Abbiamo saputo anche delle polemiche degli sciacalli leghisti e di forza nuova sulla mancanza di impegno degli immigrati. Non ci interessa rispondere a questi razzisti che speculano sulle tragedie, ma spiegare alla gente di buona volontà qual è la nostra idea di solidarietà, una solidarietà che è interetnica.
La nostra iniziativa a Genova intanto continua.

Associazione antirazzista interetnica "3 Febbraio"
Web: www.a3f.org
Mail: napoli@a3f.org

Solidarietà dell'associazione antirazzista ed interetnica "3 Febbraio" di Genova alle persone alluvionate - MARTEDÌ 14 OTTOBRE, ORE 9, STAZIONE BRIGNOLE

L'associazione antirazzista ed interetnica “3 Febbraio” di Genova vuole esprimere solidarietà e vicinanza agli amici e parenti della vittima dell'alluvione e a tutte le persone colpite da questa tragedia.
Lo vogliamo fare promuovendo e sostenendo il protagonismo umano, diretto, indipendente e solidale.
Lo abbiamo fatto anche 3 anni fa e la risposta, in particolare dei venditori ambulanti senegalesi, fu molto importante con la partecipazione di centinaia di immigrati che vennero definiti gli angeli neri.

GIORNATA DELLA MEMORIA PER LA STRAGE DI LAMPEDUSA - Bologna, p. Nettuno; lunedì 6 ottobre, ore 18 - Per ricordare e per schierarci: accoglienza, solidarietà, pacificazione

GIORNATA DELLA MEMORIA PER LA STRAGE DI LAMPEDUSA

per ricordare e per schierarci:
accoglienza, solidarietà, pacificazione

Nella notte del 3 ottobre 2013 a largo di Lampedusa un barcone affonda e muoiono 400 persone. A distanza di un anno, nel solo mese di settembre, più di mille persone, fra cui tantissimi bambini, hanno perso la vita in mare nel tentativo di raggiungere le nostre coste.