Home

CONTRO IL TERRORISMO STRAGISTA E L'OMOFOBIA DIFENDIAMO LA LIBERTÀ E I DIRITTI DI TUTTI

CONTRO IL TERRORISMO STRAGISTA E L'OMOFOBIA DIFENDIAMO LA LIBERTÀ E I DIRITTI DI TUTTI

La terribile strage, rivendicata dall’ISIS, avvenuta ad Orlando (Florida) in un locale gay è un'ulteriore espressione di quanto siamo tutti minacciati.
Sono morte 50 persone e altrettante sono ferite, diverse in modo grave. Mateen, autore della strage, viene dipinto dal padre e dalla sua ex moglie come un uomo violento e omofobo, peraltro, noto alle stesse autorità per la sua vicinanza ad Al Qaida, prima, all'Isis, poi.

20 giugno 2016, Giornata mondiale dei rifugiati: OPEN THE BORDERS. Appello per costruire una giornata per l'accoglienza, la pacificazione e la solidarietà contro tutti i razzismi e le discriminazioni e contro il terrorismo stragista

20 giugno 2016 Giornata mondiale dei rifugiati

OPEN THE BORDERS

Appello per costruire una giornata per l'accoglienza, la pacificazione e la solidarietà contro tutti i razzismi e le discriminazioni e contro il terrorismo stragista.

Donne, anziani, bambini e uomini varcano confini, sfidano deserti, affrontano i mari alla ricerca di una vita migliore.

La lotta degli ambulanti a Palermo continua e rilancia

Comunicato dell'A3F di Palermo, del 1° Giugno 2016:

La lotta degli ambulanti a Palermo continua e rilancia

Mercoledì pomeriggio sotto un sole caldo oltre 700 persone hanno manifestato per il centro di Palermo per una convivenza umana pacifica, contro violenze e razzismo, per dire "giù le mani dai permessi di soggiorno", soggiorno per tutti gli immigrati, soggiorno umanitario per tutti i profughi, accoglienza, lavoro, libertà e dignità.

Palermo. Commercianti Bengalesi contro il pizzo a Ballarò: esempio di dignità e coraggio

Commercianti Bengalesi contro il pizzo a Ballarò: esempio di dignità e coraggio

Lunedì scorso dieci uomini, tutti legati alla famiglia Rubino a cui appartiene Emanuele, colui che un mese fa ha sparato a Yusupha, sono stati tratti in arresto per estorsione, violenza privata, minacce aggravate dal metodo mafioso e dall'aggravante razziale, grazie alla denuncia spontanea di 10 commercianti bengalesi che da anni subivano le vessazioni della famiglia Rubino e i suoi lacchè, superando la paura e affermando dignità.

4a edizione della pedalata antirazzista: 1° Maggio 2016 a Napoli, ore 11

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE:

Per domattina è confermato l'appuntamento delle ore 11 in piazza Vittoria: qualora dovesse piovere, ci sposteremo tutte e tutti assieme in un luogo coperto, dove faremo un'assemblea sui temi dell'iniziativa.

---------------------------------------------

Cari amici e amiche,